Film vincitori concorso Obiettivi sul Lavoro 2008

Not rated yet!

Film vincitori concorso Obiettivi sul Lavoro 2008

Metadata
Title Film vincitori concorso Obiettivi sul Lavoro 2008
Director AAVV
Production
Release Date 2008
Country  Italia

obiettivolavoroPaese: Italia
Anno: 2008
Formato disponibile: DVD

 

 

I film 

L’astronauta

di Maurizio Losi
durata: 15’
Italia, 2008

Un ragazzo attraversa emozionato le strade di un paese: ha appena trovato un lavoro fisso. Decide di organizzare una cena in cui annuncerà a tutti, amici e parenti, in quale campo professionale passerà il resto della sua vita; ma, nella confusione dei festeggiamenti, dimentica quale posto di lavoro ha appena ottenuto. Disperati, i parenti cercano con ogni mezzo di far tornare la memoria al ragazzo, immaginando e riversando in lui aspettative incredibilmente diverse tra loro…

Premio al miglior film di finzione

Circolare notturna

di Paolo Carboni
durata: 30’
Italia, 2007

Un viaggio inusuale durante la notte in una città di provincia, Cagliari, accompagnati da cinque personaggi che pur vivendo realtà diametralmente opposte sono accomunati da alcune componenti: la stessa città, la stessa notte, lavori diversi ma tutti precari e “inventati”.

Premio al miglior film documentario

Una bella bistecca

di Ulrik Brüel Gerber
durata: 20’
Italia, 2007

Micheal Masuev è un migrante che vive in Italia con la sua famiglia. Lavora presso una macelleria della periferia romana, ma un giorno viene accusato di furto e licenziato senza troppe cerimonie. Micheal, pugile professionista nell’ex Unione Sovietica, decide di tornare sul ring per riconquistare la dignità rubata.

Premio al miglior film ambientato nella Provincia di Roma – ex aequo

Precaria-mente

di Siria Lentini
durata: 44’
Italia, 2008

Il film, attraverso la rappresentazione delle manifestazioni studentesche avvenute a Roma nel novembre 2008, riflette sulla condizione del precariato femminile mettendo in scena un confronto tra il pensiero della regista e la testimonianza di giovani donne, studentesse, precarie e lavoratrici provenienti da altre nazioni che vivono nella città.

Premio al miglior film ambientato nella Provincia di Roma – ex aequo