MOVING TFF 2016 La Quinta Edizione dal 3 al 31 ottobre

programma-moving-tff-2016Moving TFF propone un mese di iniziative “in movimento” attraverso la città, legate al multiforme universo del cinema, con l’intento di valorizzare la storia del Torino Film Festival. La manifestazione è ideata e coordinata da Altera e dal Centro di Cooperazione Culturale, realizzata in collaborazione con UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Arci Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival.Proiezioni di film, presentazioni e dibattiti si terranno in diversi luoghi di Torino – biblioteche, spazi associativi, musei – per dare vita a un’edizione partecipata e ricca, in grado di coinvolgere diverse zone della città.La vocazione del progetto è quella di portare i film delle scorse edizioni del TFF sul territorio cittadino, facendo rete con le realtà che attivamente fanno cultura nei quartieri.

Il calendario del Moving TFF comprende nove proiezioni, che accompagneranno il pubblico fino all’appuntamento con il 34° TFF, che si svolgerà dal 18 al 26 novembre 2016.

Giovedì 20 ottobre, presso il Museo Nazionale del Cinema, sarà poi organizzato un evento speciale. La Mole Antonelliana ospiterà infatti, a partire dalle ore 18, un dialogo tra due registi: Irene Dionisio, giovane torinese che con il suo film Le ultime cose ha ottenuto un grande successo alla 73ma Mostra del Cinema di Venezia, e Davide Ferrario, ospite abituale del TFF, che ha celebrato Torino e la magia del Museo Nazionale del Cinema in Dopo mezzanotte.

“Giunto alla sua quinta edizione – hanno spiegato i curatori della rassegna, Maria Luisa Brizio e Mauro Brondi –, il Moving TFF consolida la sua vocazione di progetto ‘periferico’ portando i film delle passate edizioni del TFF in giro per la città. Anche quest’anno saremo nelle zone di Falchera (Piccolo Cinema), Madonna di Campagna (Artemuda), Campidoglio (Ecomuseo della Circoscrizione 4) e nel quartiere Borgo Dora (Casa Arcobaleno). Come sempre, il tour prevede anche le proiezioni pomeridiane, che avranno luogo nel quartiere San Paolo (Bibliomediateca Mario Gromo del Museo Nazionale del Cinema). Un percorso con orari e luoghi differenti, nel tentativo di raggiungere un nuovo pubblico e raccontare nuove storie e legami tra i film e il nostro territorio”.

L’ingresso alle proiezioni è libero fino ad esaurimento posti, previo tesseramento contestuale e gratuito presso la Bibliomediateca Mario Gromo.

Qui il programma completo programma-moving-tff-2016

INFO

www.facebook.com/movingtff – www.alte-racultura.org  info@alteracultura.org